Menu
 

"Porta a Porta", la raccolta differenziata schizza al 50%. Edil Verde ricorda: «Secco-Residuo il martedì»

raccolta-differenziataA partire dal 1° aprile, come noto, sono cambiati i giorni del conferimento dell’indifferenziato (secco residuo) per il servizio di raccolta rifiuti “Porta a Porta”. Invece del lunedì, giovedì e sabato, si è passati al solo giorno del martedì. Resta invariata la fascia oraria, i cittadini dovranno depositare i rifiuti entro le ore 7:00 del mattino.

La decisone è stata concordata tra l’Amministrazione Comunale e la Società EdilVerde Srl che, dopo la nuova assegnazione del Servizio di raccolta rifiuti “Porta a Porta” avvenuta qualche mese fa, hanno potuto verificare sul campo e quotidianamente la reale mole di lavoro per ciascuna tipologia di rifiuto, per meglio calibrare il servizio a vantaggio dei Cittadini. Intanto, il nuovo metodo di conferimento “Porta a Porta”, col nuovo calendario illustrativo, ha già prodotto risultati significativi per quanto riguarda l’incremento della percentuale di raccolta differenziata e soprattutto per quanto concerne la diminuzione dei rifiuti indifferenziati, (SECCO RESIDUO), e l’aumento delle quantità della frazione UMIDO/ORGANICO.

La percentuale di raccolta differenziata nei soli primi 15 giorni del mese di Aprile è stata del 50,04%, rispetto al 35,9% del mese di marzo, con un incremento superiore ai 15 punti percentuali. Aumento che ci proietta come media attuale, ossia dei primi 4 mesi dell’anno, verso il 40%. Un dato che supera del 10% l’anno 2016.

Gli incrementi sono di tutto rispetto e in proiezione appare verosimile che le percentuali di raccolta differenziata grazie all’estensione del sistema Porta a Porta e grazie anche al nuovo calendario di raccolta, sono destinate a salire. "La positività di tali numeri", dichiara l’Assessore Ianzano, "lascia presupporre – secondo proiezioni fatte da parte di esperti della ditta Edilverde Srl – la possibilità che, entro la fine dell’anno in corso, sia raggiungibile quel 65% di differenziata che garantirà lo sconto tariffario massimo, della cosiddetta EcoTassa, la riduzione dell’indifferenziata in discarica e quindi diminuzione dei costi di smaltimento, maggiori introiti provenienti dalla premialità che ne deriveranno dai materiali riciclabili. In altre parole, il tutto si tradurrà nella riduzione dei costi del servizio e conseguentemente, rivisitazione della tassa sui rifiuti".

E’ indubbio, infatti, che per il primo mese, il nuovo sistema sconta la fisiologica fase di rodaggio e necessita di essere meglio assimilato dal cittadino, soprattutto in merito alla selezione dei rifiuti e dei giorni di conferimento.

Una più attenta comparazione dei dati sarà offerta dal Comune di San Marco in Lamis, con la stretta collaborazione degli uffici amministrativi della ditta EdilVerde Srl, al termine del primo trimestre del nuovo servizio, con la possibilità di offrire anche una proiezione annuale degli incrementi di raccolta differenziata.

Un ringraziamento particolare va alla stragrande parte della cittadinanza che con il passare dei giorni ha dimostrato grande impegno nel seguire correttamente il metodo di raccolta in vigore, e i più sentiti complimenti alla Edilverde Srl per il servizio che, nonostante le difficoltà insorte nello start up, viene svolto regolarmente.

L’unica pecca che si riscontra riguarda la giornata di martedì del secco non riciclabile in cui ci comunicano gli operatori, che tra i rifiuti si constata ancora la presenza di plastica, carta, umido e altro materiale riciclabile che, invece, dovrebbero essere conferiti nei giorni stabiliti dal nuovo calendario. A tal proposito l’Amministrazione Comunale ha dato mandato agli Operatori della ditta EdilVerde Srl di non ritirare i rifiuti del martedì qualora si accerti tra questi la presenza di materiale riciclabile che andrebbe quindi conferito nelle altre giornate.

L’obiettivo al quale aspiriamo è quello di raggiungere una percentuale del 65% nel 2017. Una percentuale sicuramente ambiziosa ma raggiungibile potendo fare affidamento sul senso di responsabilità dei cittadini e di tutti gli operatori del settore.

EdilVerde srl

Torna in alto
Best gambling websites website