Menu
 

Omicidio Scirocco. Cerrone estraneo alla vicenda, l’avv. Gaggiano: «Ridata dignità sottratta»

antonella scirocco

E’ lo stesso legale, Angelo Pio Gaggiano, a darne notizia.

E’ di queste ore la notizia dell’archiviazione, da parte del GIP del Tribunale di Foggia, del procedimento a carico di Antonio Cerrone, muratore di San Marco in Lamis, per la scomparsa e l’omicidio della cagnanese Antonella Scirocco (nella foto-copertina), ritrovata cadavere, nel giugno del 2014, in località “Ingarano” (Apricena).

Come anticipato, a darne notizia è stato le stesso legale del Cerrone, Angelo Pio Gaggiano che a mezzo stampa esprime tutto il suo sdegno per la "dignità indebitamente sottratta al suo cliente e ai suoi familiari a causa dei processi mediatici".

Gaggiano avv«Sin dalle prime battute, lo scrivente ha preferito tacere al cospetto della criminalizzazione del Cerrone operata dai media, riservandosi di commentare la drammatica vicenda solo quando sarebbe stata definita dall'autorità giudiziaria – dice il legale difensore del Cerrone che aggiunge – ebbene, con l'ordinanza emessa dal G.I.P. in data 07.07.2017, è emerso che effettivamente il Cerrone Antonio è assolutamente estraneo all'omicidio, confermando quelle che erano state le perplessità in ordine al suo coinvolgimento».

E conclude: «Il rispetto dovuto, altresì, nei riguardi della vittima e dei suoi familiari, non indurrà lo scrivente a spendersi in ulteriori commenti, chiedendo semplicemente che venga ridata al Cerrone la dignità indebitamente sottratta con i processi mediatici».

Torna in alto
Best gambling websites website