Menu
 

I Classici

uomo che prega

Come potrebbe essere una società dove mancano le basi della cultura e dell’informazione? Magari nata chissà quando e chissà dove, e giunta fino a noi chissà in che modo. Con tutto lo sforzo di immaginazione credo che non è plausibile pensare ad un popolo che è vissuto senza sapere chi fosse Dante e nemmeno Giulio Cesare.

Non sapremmo come sono nate le lingue latine, l’italiano prima di tutto. L’Arte come e quando prese forma. Il Pensiero Umano quando iniziò ad essere considerato tale e non solo espressione di uomini di centinaia di migliaia di anni fa che esprimevano le loro emozioni con dei graffiti sulle pareti delle caverne.

Poi arrivò la parola, la letteratura, il pensiero, il pensiero scientifico  (matematica), l’arte, la musica, le scienze, l’informatica. E poi arriveranno altre tematiche che l’uomo inizierà a studiare e a capire il futuro.

Argomenti e condizioni dell’uomo che hanno come base il Logos: scegliere, raccontare, enumerare, parlare, pensare, stima, apprezzamento, relazione, legame, proporzione, misura, ragion d'essere, causa, spiegazione, frase, enunciato, definizione, argomento, ragionamento, ragione, disegno…

Tutto questo ha avuto origine da una Parola. Forse ha ragione la Bibbia  quando dice che dio ha creato Tutto con una sola parola. La forza del pensiero che ha preso forma tramite le corde vocali. Ma il tutto è partito dal Pensiero. Dalla volontà di creare.

Tutto questo è Classico, prima che scientifico (non mi riferisco agli istituti…). La scienza è arrivata dopo: prima il Pensiero e poi la Logica umana. 

Viviamo in una società dove le informazioni si accavallano. Molte sono false, altre sono attendibili, poche sono quelle vere. E per discernere tra vero e falso ci vuole sempre una buona conoscenza a base di Letteratura, Storia, Religione, e tutto ciò che abbiamo appreso a scuola, anche dalle prime classi elementari.

È da lì che si è formato il nostro pensiero. In modo non solo astratto ma anche pratico. Per risolvere dei problemi abbiamo prima conosciuto i  nostri ostacoli da superare e poi abbiamo cercato le soluzioni.

La nostra esistenza si fonda sulla classicità della vita. Non ci sono alternative. Non possiamo vivere con delle idee diverse da quelle che abbiamo conosciuto già dai primi anni di scuola.

Come si fa ad essere alternativi senza conoscere come la Storia ci ha condotti fino a dove siamo arrivati? È una strada obbligatoria,  probabilmente scritta nei nostri geni. I quali saranno trasmessi alle generazioni successive. Come un marchio di fabbrica.

L’originalità dell’uomo sta proprio in questo: fare quello che c’è da fare!! Sappiamo ciò che è giusto e ciò che non lo è!! E se non lo si fa, non sei un Classico, ma un altro soggetto del genere umano che durante la sua esistenza cercherà di capire il perchè della sua inclinazione a non voler comprendere la logica del Logos.

Soundtrack: “Segnali di vita” - Franco Battiato

Film recommended: “Il postino” di Massimo Troisi

Torna in alto
Best gambling websites website