Menu
 

“Alexis” e “Il giardino della vita”

il giardino c monet 20141030 1147896995L’ultimo componimento del giovane “poeta” sammarchese.

Il giardino della vita

Intorno a me alberi spogli
protesi verso il cielo azzurro.
Ai miei passi le foglie secche 
si sbriciolano, si disperdono
al vento e più nulla sono.
Qua e là, piccoli fiorellini
rosa rallegrano il mio animo.
In questa incantata, familiare 
Defènsa autunnale rivedo
la mia vita.
I giorni trascorsi senza aver
dato e ricevuto niente sono
scomparsi nella mia mente,
come queste foglie secche.
I fiorellini rosa mi riportano
a quei giorni vissuti con 
sentimento e che mai si
dimenticano.
Ricordo, così, il volto della
mamma, i sorrisi delle mie figlie,
gli occhi di mia nipote,
le delusioni, i successi.
Sento il profumo della nonna
quando mi addormentavo 
fra le sue braccia, i primi baci
d'amore.
Ora so, i giorni che verranno 
saranno ancora foglie 
secche e fiorellini rosa.
Ma, di sicuro, più grande
sarà il giardino della mia
vita.

Alexis
Giovane poeta sammarchese

Torna in alto
Best gambling websites website