Venerdì, Aprile 18, 2014
   
TEXT_SIZE

Il discorso di benvenuto del Sindaco Angelo Cera alla visita pastorale del Vescovo Tamburrino

a

Nell’ambito della visita pastorale, il Vescovo Francesco Pio Tamburrino ha incontrato a Palazzo Badiale il Sindaco della città di S. Marco in Lamis Angelo Cera, l’Amministrazione Comunale e tutto il personale del Municipio. A nome di tutti il Sindaco Cera ha rivolto al Vescovo un discorso di benvenuto in cui ha sottolineato le “antiche e consolidate radici cristiane della città. Ecco cosa ha detto per l’occasione il primo cittadino di San Marco in Lamis.

 

Eccellenza Reverendissima,

l’accogliamo in mezzo a noi come Pastore e Padre, dandole il benvenuto nella nostra Città e, in particolare, in questo Palazzo che un tempo era la sede della gloriosa e potente Abbazia, che tra i suoi abati ha annoverato anche i cardinali Alessandro Farnese e Antonio Pignatelli divenuti Sommi Pontefici con il nome, rispettivamente, di Paolo III e Innocenzo XII.

La Città di San Marco in Lamis vanta antiche e consolidate radici cristiane, che nel tempo hanno fatto germogliare tante vocazioni sacerdotali e religiose; molti sacerdoti sono stati, oltre che uomini di profonda carità, anche uomini di spiccata levatura culturale. Voglio ricordarne tre per tutti: il canonico don Celestino Liberale Vincitorio, “morto vecchio ed immiserito per la stampa di una grammatica latina” che osò far concorrenza a quella di Port-Royal e di Ferdinando Porretti; il canonico don Francesco Paolo Spagnoli, “dotto e rigido tutore della dignità sacerdotale” che ricoprì per 60 anni, dal 1814 al 1874, l’incarico di Arciprete e di Vicario; il canonico don Nicola La Selva, grande educatore, raffinato poeta e fervente apostolo della Parola “morto in odore di santità”.

La Sua presenza in mezzo a noi è quanto mai opportuna, segno di speranza e punto di riferimento in un periodo in cui la contingenza economica e sociale ha colpito duramente anche la nostra Città: sempre più giovani abbandonano questa terra nell’ardua ricerca di un futuro migliore. È proprio l’attenzione ai giovani uno dei capisaldi del programma dell’Amministrazione che ho l’onore di rappresentare, un’Amministrazione che annovera, sia nel Consiglio Comunale che nella Giunta, diverse figure che hanno maturato la loro vocazione politica nel fecondo terreno del mondo delle associazioni cattoliche. La mia stessa formazione di uomo politico è nata e maturata nell’ambito dell’esperienza familiare e della vita parrocchiale, soprattutto negli anni dell’infanzia e dell’adolescenza. Sono intimamente convinto che la politica sia la più alta forma di carità, perché attraverso di essa è possibile giungere al cuore di ogni realtà sociale. Come infatti ricorderà, Eccellenza, alla Sua presenza ho voluto affidare questi 5 anni di mandato da Sindaco e l’intera Città al benevolo sguardo della Madonna Addolorata, molto cara a tutti i sammarchesi.

Nell’opera di rilancio della Città confido di avere al mio fianco i parroci e le parrocchie, perché divengano vere sentinelle dell’auspicato mattino sammarchese: con la loro radicata presenza sul territorio, infatti, possono aiutare a meglio comprendere le necessità degli ultimi e dei bisognosi, perché “la solidarietà aiuti a vincere l’inimicizia rendendo prossimo anche il nemico”. Mi perdonerà, Eccellenza, se ho ritenuto di aggiungere questa Sua espressione -tratta dall’Esortazione per la Quaresima 2011- tra quelle a cui mi ispiro nel mio operato non solo di Parlamentare e Sindaco, ma anche e soprattutto di semplice cittadino e padre di famiglia.

Eccellenza Reverendissima, le rivolgo i migliori auguri per la sua visita pastorale, assicurandole tutta la disponibilità dell’intera Amministrazione Comunale per qualsivoglia sua necessità. Affido alla sua preghiera la città di San Marco in Lamis e tutti i sammarchesi, compresi quelli che risiedono in altri luoghi e continuano ad amare la loro terra natia. Buon lavoro, dunque, Eccellenza e che la Madonna l’accompagni sempre.




The comment section is restricted to members only.
Condividi

Ricerca personalizzata

Chi è online

 280 visitatori online
Banner