San Marco in Lamis, interrogazioni del M5S

Il MoVimento 5 Stelle interroga il Sindaco e la Giunta relativamente ad alcune questioni.

In merito agli interventi a seguito del dissesto idrogeologico si chiede quali interventi sono stati eseguiti in somma urgenza, quali finanziati mediante Ordinanza di Protezione civile e quali candidati a finanziamento ministeriale e/o regionale nonché lo stato del iter; le somme erogate ad oggi, i professionisti incaricati, i titoli dei progetti e le aree interessate; se nei suddetti interventi sia stata prevista l’acquisizione di aree private e/o aree a standard; se l’approvazione degli interventi citati non sia subordinata ad una variante al PUG ed i motivi per cui non sia stato discusso in consiglio comunale nessun intervento; le ulteriori procedure che si intendono seguire per l’affidamento delle progettazioni direzioni lavori ed esecuzione dei lavori e gli indirizzi dati all’ufficio tecnico.

Relativamente ai contributi per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio (D.M. del 13/04/2018) ossia i lavori finanziati per la Balilla ed il Palazzo Badiale, si chiede di conoscere lo stato della procedura, l’approvazione del progetto definitivo, l’esecuzione dei lavori ed affidamenti ai progettisti, in considerazione che il comune di San Marco in Lamis risulta ammesso al contributo per un importo complessivo di Euro 5.224.927,12 (così ripartito 3.198.532,91 Euro e 2.026.394,21 Euro) e che ha ricevuto il primo acconto, pari al 20% del contributo (oltre 1.000.000,00 di Euro), ma che è tenuto ad affidare i lavori per la realizzazione delle opere pubbliche entro otto mesi (mese d novembre) decorrenti dalla data di emanazione del decreto (13 aprile 2018) e che in caso di inosservanza del predetto termine, il contributo è recuperato dal Ministero dell’interno .

Pertanto si interroga il Sindaco per conoscere lo stato della procedura; i tempi di approvazione del progetto definitivo, dell’esecuzione dei lavori e degli affidamenti ai progettisti; se verranno rispettati i termini citati ed imposti dal Ministero dell’Interno; se il Responsabile del Settore Tecnico ha predisposto gli atti necessari per affidare i lavori per la realizzazione delle opere pubbliche finanziate.

Inoltre, in merito all’approvazione del progetto definitivo dei lavori di riqualificazione del cimitero comunale con demolizione di strutture fatiscenti e costruzioni nuovi loculi, tenuto conto che la Giunta Comunale con la deliberazione n. 102 del 03/09/2018 ha approvato il progetto definitivo per l’importo di 940.000,00 Euro, si interroga se la variante urbanistica doveva essere approvata dal Consiglio comunale; se la variante urbanistica doveva essere approvata prima dell’approvazione del progetto definitivo; le cause che hanno determinato tale inadempienza; se, in caso di mancata approvazione della variante urbanistica, il progetto definitivo poteva essere approvato.

Leonardo Coco
M5S San Marco in Lamis

Print Friendly, PDF & Email