Il PD foggiano promuove la proposta di legge sull’educazione alla cittadinanza

Print Friendly, PDF & Email

Presutto: “Raccogliamo le firme per renderla materia scolatica autonoma”

Il Partito Democratico della Capitanata promuoverà attivamente la proposta di legge di iniziativa popolare sull’istituzione dell’educazione alla cittadinanza come disciplina autonoma.

L’iniziativa è promossa dall’ANCI e l’azione del PD foggiano si concretizzerà nell’organizzazione della raccolta di firme a sostegno della proposta per contribuire a raggiungere il numero minimo (50.000) necessario a consentire la sua presentazione in Parlamento.

“La cittadinanza consapevole è parte integrante di una democrazia compiuta e matura – afferma il responsabile provinciale dell’Organizzazione Vittorio Presutto – per questo dobbiamo avere cura che quella consapevolezza non si smarrisca e non sia affievolita dall’involuzione individualistica ed egoistica del contesto sociale.

Ciascuno di noi verifica quasi quotidianamente gli effetti negativi dello smarrimento del legame ideale tra il modo di vivere la cittadinanza nel presente e i valori e le azioni che hanno reso possibile la conquista di libertà e diritti oggi dati per scontati o, peggio, abusati e negati.

Ecco perché, insieme a tanti altri amministratori cittadini, ritengo indispensabile restituire piena dignità e autonomia alla ‘materia scolastica’ dell’educazione alla cittadinanza, con tanto di valore curriculare, e investire competenze e risorse specifiche nella scuola.

Attenzione, con questa proposta non si esprime una valutazione negativa rispetto a ciò che oggi si fa nei diversi istituti scolastici; al contrario, si vuole riconoscere la piena dignità dell’insegnamento di questa materia e si vogliono rafforzare azioni e attività.

Invito tutti a consultare il materiale informativo sul sito internet dell’ANCI (www.anci.it) – conclude Vittorio Presutto – e a sottoscrivere la proposta di legge nelle sedi comunali o ai banchetti del Partito Democratico”.