Sale la febbre per il debutto della Polisportiva Sammarco, domenica previsto il pienone al “Tonino Parisi”

Si contano i giorni, le ore a San Marco in Lamis per il ritorno in campo della storica Polisportiva Sammarco.

Domenica 11 il debutto casalingo per i Granata del tecnico Francesco La Torre che attende l’arrivo dell’Ischitella che nella prima partita di campionato ha battuto il Poggio Imperiale (4-2). Potrebbe esserci il grande pubblico, il ritorno al “Parisi” della storica e appassionata tifoseria granata. Si gioca alle 14,30.

E per i ragazzi del diggì Luigi Di Claudio sicuramente ci sarà tanta emozione al fischio d’inizio. Ruggeri, Tenace, Colletta, Pasqua, Gemma e Cursio giocheranno per la maglia alla ricerca del primo successo stagionale dopo il mancato debutto (causa nebbia) nella prima giornata di campionato a Monte Sant’Angelo (gara rinviata). Una prima prova generale per La Sala, Tancredi, Villani L., Zoretti e Nardella che sicuramente daranno il massimo, nel rispetto dell’avversario, per portare a casa i tre punti.

«Siamo sicuri – dice il presidente onorario Maurizio Mercaldiche la gente di San Marco non ci farà mancare il proprio appoggio visto che in campo ci saranno tanti ragazzi della nostra cittadina. Sappiamo che non sarà facile, ma noi faremo di tutto per vincere la gara»

Murgo, Lombardi, Villani, Perta, Gisolfi e Poppa non potranno concedersi errori, l’Ischitella è una squadra ben organizzata e non ha nessuna intenzione di regalare punti.

Antonio VILLANI
La Gazzetta del Mezzogiorno