Polisportiva – G. C. S. Severo: ottima prestazione dei Granata, pessima quella dell’arbitro

La disamina della gara di domenica scorsa a cura dell’ufficio stampa della prima squadra della città. E domani mattina alle 10,30 la Polisportiva ancora in casa contro il Poggio Imperiale.

Finita a reti bianche la partita tra Sammarco e Gioventù Calcio San Severo di domenica scorsa. Ma c’è molto da recriminare da parte dei padroni di casa, sia per alcune ghiotte occasioni sciupate, sia e soprattutto per le innumerevoli decisioni arbitrali (e arbitrarie!) a danno dei granata: un goal regolare non assegnato (il fuorigioco fischiato a Villani non c’era), tre rigori netti non dati (due falli di mano), ingiusta ammonizione a Ianzano per un takle deciso ma pulito sulla palla, esagerata espulsione di Lizzadro (ammonizione e poi rosso per proteste) dopo solo un quarto d’ora (squalificato poi dal giudice sportivo per tre giornate). Ma tutta la conduzione di Fracassi (apricenese di origini sanseveresi) è stata palesemente a senso unico.

Ma al di là delle giuste recriminazioni, va rimarcata l’ottima la prestazione del Sammarco, se si considera anche che per tutti i 90 minuti ha sempre avuto il pallino del gioco (e ben 60 minuti giocati in inferiorità numerica!) e che la squadra giallorossa ha fatto un solo tiro in porta (con splendida risposta plastica di Massimiliano Ruggieri) in tutta la partita e il temutissimo bomber Fiorenzo Cartanese non ha toccato una sola palla finché non è stato poi giustamente sostituito nel secondo tempo.

Ancora un’eccellente prestazione della difesa granata, insieme al portiere “Mazzantini”, i centrali Michele Cursio e Francesco Pasqua insieme con i terzini Giuseppe Tenace e Saverio Colletta, hanno impedito agli ospiti di mettere il naso in area. Il centrocampo ha fatto gran filtro grazie alla straordinaria prestazione del mediano Giuseppe Gemma e del fluidificante Michele La Sala (che nel secondo tempo ha colpito un palo con un bellissimo tiro al volo dal limite dell’area), i quali hanno dovuto fare un lavoro doppio a causa dell’espulsione di Leonardo Lizzadro (che nella prima mezzora aveva fatto comunque un ottima prestazione). Fantastica prestazione dei neo acquisti Raffaele Ianzano (a cui è mancata solo la gioia del goal) e Giuseppe Nanni (sostituito da Ciro Tancredi nell’ultima mezzora s.t.) che hanno macinato gioco vivacizzando le fasce e facendo impazzire la difesa sanseverese, dimostrando ampiamente entrambi di venire da una categoria superiore, ovvero la Promozione. A secco anche questa volta Luigi Villani che però come al solito ha lasciato tutto in campo con grande generosità e che per la verità una rete l’aveva fatta, poi annullata dal direttore di gara per un presunto fuorigioco.

La Gioventù S. Severo schierava in campo: Casano, Gentile, Santoro, Di Nunzio, Palma, Pisante, Balde Abdoulaye, Donatacci, Cartanese, De Letteriis, Ceesay Abubakar. Il migliore in campo dei ragazzi di Giovanni Ferrara è stato certamente il noto portiere Marco Casano che ha salvato la porta giallorossa dai ripetuti tentativi dei granata ma non ha impedito alla propria squadra di scendere dal primo gradino in classifica a vantaggio del Peschici ora solitario.

Mister Franco la Torre, pur rammaricato per i tre punti sfumati, si è detto pienamente soddisfatto dalla prestazione dei suoi ragazzi e dei nuovi innesti.

Domenica prossima la Polisportiva giocherà ancora in casa, in mattinata (ore 10,30), contro l’ASD Poggio Imperiale.

Proprio oggi a chiusura del mercato ha firmato anche Antonio Masullo (classe 2000) che darà manforte e ancora maggiore qualità al centrocampo granata.

Ci si aspetta una partita spumeggiante e spettacolare e si spera stavolta con molte reti.

 

Terza Categoria gir. A – 7^ giornata

Pol. Sammarco – Poggio Imperiale ore 10,30

Cagnano – Ascoli

Elce Deliceto –  Peschici

G. C. San Severo – A. San Severo

Sant’Agata – Ischitella

United Monte S. A.  – Dinamo San Nicandro

MARCATORI POLISPORTIVA

3 Villani L.

1 Zorretti, La Sala, Lombardi, Tancredi