Il Governo investe nella valorizzazione dei siti culturali

Print Friendly, PDF & Email

Una nota dell’On. Giorgio Lovecchio (M5S)

Ancora buone notizie dal Governo del cambiamento.  La legge di bilancio per il 2017 (comma 140 della legge 11 dicembre 2016, n. 232) ha istituito un Fondo, nello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze, per assicurare il finanziamento degli investimenti e lo sviluppo infrastrutturale del Paese in determinati settori di spesa, tra cui i trasporti, le infrastrutture, la ricerca, la difesa del suolo, l’edilizia pubblica, la riqualificazione urbana. A tali finalità sono stati destinati oltre 47 miliardi di euro in un orizzonte temporale venticinquennale dal 2017 al 2032. Più in dettaglio, la dotazione iniziale è di 1.900 milioni di euro per l’anno 2017, 3.150 milioni per l’anno 2018, 3.500 milioni per l’anno 2019 e 3.000 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2020 al 2032.

Il Mibac ha ottenuto 1 miliardo di euro dal Fondo per investimento e sviluppo infrastrutturale del Paese per realizzare il Piano Pluriennale di investimento 2021 – 2033 con 966 interventi su tutto il territorio nazionale.

3 milioni e 750 mila euro: sono i fondi destinati a quattro interventi in provincia di Foggia

ORDONA – AREA ARCHEOLOGICA DELL’ANTICA CITTA’ DI HERDONIA

– BICCARI – TORRE DI TERTIVERI

– FOGGIA – PALAZZO DE LUCA

– VOLTURINO – TORRE DI PIETRA MONTECORVINO

“Per noi del Movimento 5 Stelle l’attenzione rivolta allo sviluppo, tutela e valorizzazione del patrimonio storico culturale del territorio si traduce in atti concreti.  Per la Capitanata sono interessati dei siti e dei monumenti storici che aspettavano da anni una valorizzazione. Si tratta di luoghi di fondamentale importanza storica, che rappresentano da soli dei potenziali attrattori turistici e culturali per le rotte dei viaggiatori nazionali ed internazionali”, è il commento dell’onorevole del M5S Giorgio Lovecchio.