Ivan Talarico inaugura la Masseria della birra con il suo primo disco “Un elefante nella stanza”

Print Friendly, PDF & Email

Giovedì 16, in collaborazione tra Mo’l’estate Spirit Festival e Rebeers

XXVI edizione e venticinquesimo anno di concerti ed eventi per Mo’l’estate Spirit Festival, rassegna itinerante con la direzione artistica di Stefano Starace che stavolta avvia una inedita collaborazione con REBEERS ed il progetto #masseriadellabirra.

Ospite del primo appuntamento di giovedì 16 maggio sarà Ivan Talarico, cantautore, poeta e teatrante, alle prese con il suo primo disco Un elefante nella stanza. Talarico ha pubblicato due libri di poesie, è stato ospite al Premio Tenco 2016 e vincitore per il miglior testo a Musicultura 2015. Ha scritto e interpretato sei spettacoli teatrali con la sua compagnia DoppioSenso Unico, quattro reading con canzoni assieme allo scrittore Claudio Morici e numerosi concerti, in scena in molti teatri e spazi italiani. Nel 2018 ha debuttato con il suo concerto “Il mio occhio destro ha un aspetto sinistro”. A gennaio 2019 il nuovo lavoro “Freschibuffi e altre trasmigrazioni dell’anima”, in coppia con Morici, ha esordito all’Auditorium Parco della Musica di Roma.

Le canzoni dell’album sono state scelte tra i brani che Ivan da anni porta in concerto in tutta Italia, con la sua chitarra, tra teatri, locali, librerie. Sono “canzoni leggere come nuvole in un giorno di pioggia”, che affrontano con determinazione, poesia e ironia la realtà che ci circonda e ci invade, passando dall’incomprensione all’impossibilità di vivere senza paure, dalla natura effimera e volubile dell’amore al fallimento degli ideali, alla consolazione delle piccole cose.

Tutto avrei voluto fare tranne un primo disco a 37 anni – racconta Talarico – Ormai pensavo di essere arrivato tardi, quindi volevo lasciar perdere e progettare un esordio prematuro nella prossima vita. Ma ho scritto troppe canzoni e piano piano lo spazio in casa è finito.”

L’evento si svolge presso l’azienda agricola Solimando, in Contrada Quattro Porte, tra Apricena e San Marco in Lamis e sarà arricchito dalle delizie di norcineria di Casa Sabatino, dalle produzioni di Pascal Barbato per Fulgaro Panificatori, oltre naturalmente alla fantastica birra di casa REBEERS.

L’iniziativa #masseriadellabirra nasce da un’idea di Michele Solimando, agronomo e mastro birraio e dalla sua voglia di divulgare la cultura birraria a partire dalle materie prime: e quindi anche orzo, grano, avena e luppoli che lui stesso coltiva nell’azienda agricola di famiglia e che vuol cominciare a far “toccare con mano” con questa primissima edizione.

Inizio del buffet previsto alle ore 19.30, il concerto alle ore 21. Posti limitati da prenotare ai numeri: 339/1221830 oppure 347/4687088.