Servizi Sociali, si dimette componente del Consorzio. Masullo: «Lavorare in sinergia»

Print Friendly, PDF & Email

Altro abbandono nei Servizi Sociali. Giuseppe Masullo, espressione della lista civica “Per San Marco” del sindaco Michele Merla, venerdì scorso ha rassegnato le dimissioni dal Consorzio dei Servizi Sociali di cui fanno parte i comuni di San Marco in Lamis, San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico e Rignano Garganico.

Alla base del passo indietro ci sarebbero il mancato raggiungimento degli obiettivi da parte del Consorzio stesso e gli evidenti limiti legislativi che ne regolano il funzionamento. Limiti che, a quanto si apprende da indiscrezioni, Masullo avrebbe palesato più volte, chiedendo (senza ottenerlo) un incontro finalizzato a discutere su come far uscire dal pantano quello che doveva essere lo strumento cardine del welfare locale.

Masullo, infine, senza sbattere la porta, ha invitato le forze politiche a lavorare in sinergia per il bene dell’intera comunità.