UDC: «Parcheggi a pagamento con l’amministrazione del cambia idea»

Print Friendly, PDF & Email

Nota stampa a cura della Sezione UDC di San Marco in Lamis

 Sui parcheggi a pagamento è utile ricordare che:

il PD e questa amministrazione hanno cambiato idea; prima, quando amministravano gli altri, bollavano i parcheggi a pagamento come una nuova tassa per i sammarchesi; oggi, installano i parcometri frugando nelle tasche dei cittadini;

il PD e questa amministrazione hanno cambiato idea; prima, quando amministravano gli altri, dicevano che i servizi assegnati con il sistema CONSIP non erano garanzia di gara di appalto; oggi, affidano i parcheggi a pagamento con questo sistema e diventa tutto normale;

il PD e questa amministrazione hanno cambiato idea; prima, quando amministravano gli altri, dicevano che i parcheggi a pagamento senza un piano del traffico non è cosa buona e giusta; oggi, installano i parcometri senza adottarlo;

il PD e questa amministrazione hanno cambiato idea; prima, quando amministravano gli altri, dicevano che Corso Matteotti aveva una carreggiata inferiore alla larghezza minima prevista per poter installare i parcometri; oggi, li installano ugualmente e non pare che quella carreggiata si sia allargata;

il PD e questa amministrazione hanno cambiato idea; anche mentre amministrano loro, perché, nell’affidare nel 2017 il servizio della circolare, stabilivano che fosse la stessa ditta a garantire gratis il servizio di controllo dei parcheggi nell’area centrale della città con proprio personale; oggi, impongono ai sammarchesi di pagare i parcheggi (nuova tassa) al Comune e alla ditta appaltatrice.

Insomma, il PD e questa amministrazione variopinta con Fratelli d’Italia e Lega cambiano spesso idea; sia rispetto al passato, sia durante il presente e, vedrete, anche per il futuro.

Speriamo in meglio!