Strage a Orta Nova, uccide moglie e due figlie poi si suicida

Print Friendly, PDF & Email

La tragedia si è consumata questa notte in via Guerrieri.

Una strage si è consumata questa notte, all’1:30 circa, a Orta Nova (FG). Un agente penitenziario di 53 anni ha ucciso la moglie (54 anni) e due figlie, di 12 e 18 anni, poi si è suicidato. Prima di spararsi un colpo alla testa, ha chiamato i carabinieri informandoli dell’accaduto e annunciando il suicidio.

L’uomo sarebbe morto in ospedale a Foggia, mentre per la famiglia non c’è stato nulla da fare sin da subito. La tragedia si è consumata questa notte in via Guerrieri.

CLICCA QUI e segui tutti gli aggiornamenti sulla vicenda su l’Immediato.net