Alexis: “Il Quadro Mai Dipingibile”

Print Friendly, PDF & Email

Torna a scriverci il giovane poeta sammarchese con la sua ultima fatica dal titolo: “Il Quadro Mai Dipingibile”

 Forse strano non è,
a volte penso che lo sia.
 Il costante pensiero di te,
da sola, è scomparso nella
mia mente. 

Non c’è più, ma forse
strano non è.
 Il tuo volto, bello
sereno, non è più in me.
 Adesso non più. 
Ora, vedo te e loro, unite
e inscindibili per l’amore
più grande: Rosa, Maria
e Te, figlie e mamma. 
Questa immensa visione 
di maternità è il quadro
più bello, mai dipingibile.