VIDEO|San Severo, Miglio condanna la batteria e il Prefetto convoca il comitato per la sicurezza e l’ordine pubblico

Print Friendly, PDF & Email

Ha destato enorme sconcerto e forte preoccupazione in tutta la popolazione la batteria alla sanseverese che ieri sera è stata incendiata in un quartiere periferico di San Severo.

“Appare quasi superfluo dire – dichiara il Sindaco Francesco Miglio – che non vi era alcuna autorizzazione per l’accensione di questo “FUOCO”, si tratta di un fatto di gravità inaudita, una sfida inaccettabile alla città ed allo Stato che non può passare sotto traccia. Il Prefetto Grassi ha immediatamente convocato il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che si riunirà tra poco in videoconferenza.

Siamo fortemente costernati, la Festa del Soccorso, a causa della pandemia COVID 19, non si è tenuta, ma questa lunghissima batteria, che ha coinvolto centinaia di persone che vi “correvano” dietro, può avere ricadute spaventose per il rischio contagio, vanificando gli sforzi di migliaia di concittadini perbene che hanno osservato scrupolosamente le prescrizioni. Occorrerà verificare anche chi ha fornito il materiale pirico e chi ha impiantato la batteria. Domande alle quali bisognerà dare una risposta al fine di individuare i responsabili.

Condanno nella maniera più ferma l’accaduto, assicurando alla nostra gente tutto il mio personale impegno e quello del Comune di San Severo ed intanto ringrazio il Prefetto Grassi per aver convocato tempestivamente il Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica”.