San Marco in Lamis, turismo e calo demografico: “Italia in Comune” chiede una scossa

Print Friendly, PDF & Email

Nota a cura del movimento politico Italia in Comune – San Marco in Lamis

Da circa cinque anni 600 persone hanno deciso di abbandonare San Marco in Lamis, crediamo soprattutto per la mancanza di lavoro.

Uno dei modi per creare nuovi posti di lavoro è il Turismo, valorizzando il nostro bosco “Difesa”, tramite la creazione di attrazioni per adulti e/o bambini, e la frazione di Borgo Celano, presa in considerazione solo per fini elettorali, ma sempre più abbandonata a se stessa.

E’ un vero peccato che tra i 49 comuni della regione Puglia che potranno vedere finanziati interventi per le attività di promozione e di infrastrutturazione turistica, grazie ai 55 milioni di euro approvati ieri dalla Giunta regionale, non ci sia San Marco in Lamis.

In provincia di Foggia sono stati finanziati i seguenti Comuni: Lesina, Vico del Gargano, Carpino, Rodi Garganico, Ascoli Satriano, Monte Sant’Angelo (3 milioni di euro), Accadia, Pietramontecorvino, Alberona, San Nicandro Garganico.