San Marco in Lamis, questa sera la tanto attesa “Notte della Geografia 2021”

Print Friendly, PDF & Email

Grotte e stelle: il Gargano e la Geografia di Dante

La sezione provinciale A.I.I.G. Foggia, in collaborazione con sindaco di San Marco in Lamis dott. Michele Merla, con il prof. Pasquale Pazienza, Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, con Gian Piero Villani del gruppo Speleo Team Montenero, il Prof. Vincenzo Pepe Presidente Nazionale FareAmbiente, Michele Augello del Circolo Legambiente San Marco in Lamis, la prof.ssa Carla Bonfitto di Pagine d’Autore, il Village Park, il Museo Paleontologico dei Dinosauri e del Carsismo, il prof. Stefano Starace dell’associazione culturale Mo’l’estate Spirit Festival, Padre Stefano De Luca della Biblioteca Francescana Provinciale del Convento di San Matteo, la Green Solutions Srls, ha deciso di intitolare l’iniziativa “GROTTE E STELLE: IL GARGANO E LA GEOGRAFIA DI DANTE”.

L’evento si svolgerà in modalità diretta web dalle ore 21 alle ore 22 del 9 aprile su:

canale Youtube AIIG FOGGIA

pagina facebook AIIG FOGGIA

pagina facebook SANMARCOINLAMIS.EU

Verrà diviso in due parti: la prima prevede un collegamento in grotta con il prof. Sacha De Giovanni, il sindaco di San Marco in Lamis (Michele Merla) e lo speleologo Gian Piero Villani, a cui seguirà la messa in onda del video di una discesa; la seconda parte, riguarderà la proiezione di un video con il prof. Matteo Coco che presenterà le rare copie della Divina Commedia (entrambe custodite nella Biblioteca Provinciale del Convento di San Matteo a San Marco in Lamis) e decanterà alcuni versi sulla Geografia.

Il primo volume è un trascritto micro-calligrafo su un unico foglio realizzato dal tipografo Francesco Cossovel nel 1888.
Il secondo volume è una delle rare copie del 1564 ad opera di Christoforo Landino e Alessandro Vellutello.

Il percorso geo-letterario proseguirà con la prof.ssa Carla Bonfitto e il suo intervento sulle pagine più belle dedicate al Gargano.

Riprese Bonfilio Berardo Fotografo
Regia: Nazario La Riccia