Giulia Ciavarella nella Nazionale di basket femminile

Print Friendly, PDF & Email

Giulia Ciavarella, nipote del Sammarchese doc Ciro, è stata nuovamente selezionata dalla Nazionale di basket femminile per partecipare ai tornei preolimpici che si svolgeranno in Austria e Ungheria.

Giulia, indossando la casacca azzurra, ha vinto il campionato del Mondo nel 2018 a Manila (Filippine). Alla ragazza, nata nel 1997, è stata conferita la più alta onorificenza sportiva, denominata “Collare d’Oro”. Attualmente l’atleta gioca in A 1 a San Martino di Lupari (PD).

Le Azzurre esordiranno il 26 maggio alle ore 17.00 con la Spagna e torneranno in campo poche ore più tardi contro Cina Taipei. Il 28 maggio le altre sfide con Svizzera e Austria.

Alla fase finale del 30 maggio accedono solo le prime due dei quattro gironi, in caso di passaggio del turno l’Italia incrocerebbe per i quarti di Finale il girone B, composto da Iran, Giappone, Ucraina, Thailandia e Australia. Ai Giochi Olimpici di Tokyo si qualificano le prime tre squadre classificate del torneo di Graz.

Nel caso in cui non riuscisse ad ottenere il passaggio del turno, la squadra di Andrea Capobianco avrà una seconda possibilità all'”Universality Olympic Qualifying Tournament”, che si giocherà a Debrecen (Ungheria) dal 4 al 6 giugno. In quell’occasione sarà in palio l’ultimo biglietto per Tokyo: in campo Italia, Ungheria, Giappone, Iran, Cina Taipei e Paesi Bassi.