San Marco in Lamis, Cera: «Stop a stipendio sindaco e assessori»

Print Friendly, PDF & Email

Per Napoleone Cera, promotore di un laboratorio di protagonismo civico denominato “Evviva Sammarco” la campagna elettorale per il prossimo rinnovo del consiglio comunale di San Marco in Lamis «va alimentata con le proposte che possano rendere il territorio attrattivo nel settore delle attività produttive.

Il paese – scrive l’ex consigliere regionale – é ormai diventato un dormitorio per molti con conseguente disinteresse per le prossime elezioni, anche perché giustamente non ci si può ricordare solo in prossimità delle elezioni. Le riunioni carbonare dei tanto ambiziosi candidati sindaci dimostra la scarsa propensione a pensare in grande per il nostro paese.

Nessuna proposta per i giovani, che ormai sono andati quasi tutti via, che li consenta almeno di guardare con occhi diversi questo territorio.

E allora inizio a farle io…

Stop allo stipendio del Sindaco e degli Assessori! Si costituisca un fondo, aperto anche a contributi di tutti, per garantire l’accesso al credito per coloro che hanno buone idee e pochi soldi.

Così come si sostengano le iniziative sociali utili alla città che necessitano di garanzie per accedere al credito. Un piccolo contributo per sostenere e garantire il benessere dei sammarchesi. Chi è d’accordo alzi la mano!».