“Colpo Parastatale al Comune di San Marco in Lamis”

Print Friendly, PDF & Email

Apparsi decine di manifesti sui muri del Comune. Riportano la sigla del PUS, il Partito Unico Sammarchese: “Cittadini, da oggi qui non comanda più il Sindaco, ma il PUS”. E ancora: “L’ora dell’intestino è scroccata! Da oggi più disordine dove già ce n’era abbastanza!!!”

Si è svegliata così, questa mattina, San Marco in Lamis. Una decina di manifesti di “contestazione” (goliardica) hanno tappezzato la facciata esterna di Palazzo Badiale, sede del Comune di San Marco in Lamis. I motivi della “protesta” saranno spiegati questa sera, alle ore 21, in Villetta Comunale.

«Sammarchesiiiiii… il marchio del PUS ha già preso vigore sulle antiche mura del palazzo dell’abate!!! Noi stiamo dentro, per dare le direttive ai vari organi competenti e INCOMPETENTI del comune!!!», ha scritto su Facebook Mario Ciro Ciavarella Aurelio, scrittore e autore teatrale della compagnia “Li Voce de Jinte”.

Vietato mancare!

(Foto: Gabriele Soccio)