Dotazione mezzi TPL, Giannini: “È in atto una vera rivoluzione del sistema trasportistico locale”

“È in atto una vera rivoluzione del settore del trasporto pubblico locale”. Così l’assessore regionale ai Trasporti Giovanni Giannini a margine della presentazione alla stampa, organizzata dal Cotrap presso la Fiera del Levante, dei circa trecento pullman nuovi (dei quattrocento previsti) finanziati dalla Regione Puglia e cofinanziati dai privati nella misura del 30 per cento.

“Inoltre – ha proseguito Giannini – arriveranno in Puglia 46 treni nuovi sulle linee regionali di Trenitalia e trenta sulle linee delle altre ferrovie concesse. Tra l’altro, ci sono 68 milioni a disposizione dei Comuni per l’acquisto di autobus urbani a costo zero. Abbiamo migliorato la qualità dell’offerta in un settore ad alta valenza economica, industriale, ambientale e sociale”.

“Ricordo – ha continuato l’Assessore – che parliamo di un diritto costituzionalmente garantito, fondamentale per l’esercizio di altri diritti quale quello al lavoro, allo studio e alla salute”.

Secondo Giannini “è assolutamente necessario mantenere la natura pubblica del servizio nella consapevolezza che, ove il rapporto tra i ricavi e i costi non raggiunga il 35 per cento (che deve rinvenire dal pagamento del biglietto) lo Stato applica alla Regione una pesante sanzione. La Regione ha svolto il suo compito qualificando l’offerta, adesso bisogna qualificare la domanda considerando che è inevitabile soddisfare le necessità e i bisogni reali dell’utenza, ma non si può più rispondere positivamente alle domande di comodità. Continueremo nel percorso, fino alla realizzazione di un moderno ed efficiente sistema di trasporto pubblico locale che faccia della Puglia una delle regioni con la migliore rete trasportistica”.