Fabbrica dei cretini, petardo in una cuccia per cani

Print Friendly, PDF & Email

La padrona: “I cani sono vivi per miracolo ma ora non hanno più un rifugio”.

Sono circa le 22.00 di ieri sera quando un petardo scuote il quartiere “Casarinelli”, qui a San Marco in Lamis. Un boato che ha danneggiato un rifugio ricavato sotto una scalinata esterna per dare riparo ad alcuni “trovatelli” del posto.

Scossa e in visibile stato di choc, la signorina che accudisce i “trovatelli”, ha allertato i Carabinieri ai quali ha poi sporto regolarmente denuncia (contro ignoti). Solo per un caso, tutti gli amici a quattro zampe che là dentro trovavano rifugio, erano fuori dal riparo.

La signorina, che si prende cura dei cani e dei gatti, ancora scossa dall’accaduto, sta cercando di rimettere insieme quello che resta per ricreare il prima possibile (viste le temperature notturne) una nuova casa per gli sfortunati animali che alcuni farabutti senza cuore hanno danneggiato in un periodo in cui, tra l’altro e per tradizione, dovremmo essere tutti più buoni!