Protezione Civile, Gargano: allerta gialla per neve

Print Friendly, PDF & Email

La penisola italiana è interessata da una vasta saccatura in quota che è la causa di un moderato peggioramento al Centro-Sud ed un’intensificazione della ventilazione nei bassi strati su area alpina, Sicilia e Calabria.

Il minimo al suolo, posizionato sull’Italia meridionale, richiama aria fredda dai Balcani, favorendo nevicate fino a bassa quota su Abruzzo e Molise, a quote superiori su Calabria e Basilicata. Domani, la configurazione rimarrà poco evolutiva con persistenza di nevicate a bassa quota sulle regioni centrali adriatiche e piogge sparse al meridione, in attesa di un generale, ma temporaneo, miglioramento che si concretizzerà nella successiva giornata di sabato.

Pertanto il Centro Funzionale ha emanato un’ALLERTA GIALLA per NEVE per la zona garganica e per le zone più interne del sub appennino dauno e dell’alta murgia della nostra regione, dove saranno previste nevicate da isolate a sparse, al di sopra dei 300-500 m, con apporti al suolo generalmente deboli, fino a moderati su regioni adriatiche.

La Protezione Civile Regionale monitorerà gli eventi fornendo aggiornamenti in merito all’evoluzione della situazione meteorologica attesa ed in atto e sulla viabilità.