San Giovanni Rotondo, incendio distrugge 33 mezzi della raccolta rifiuti

Print Friendly, PDF & Email

Erano parcheggiati in un deposito comunale in località Pozzo Cavo, alla periferia della città. Non si esclude la matrice dolosa.

Trentatré mezzi per la raccolta dei rifiuti sono andati distrutti in un incendio divampato per cause da accertare la notte scorsa a San Giovanni Rotondo. I mezzi, di proprietà della ditta Tekra, erano parcheggiati in un deposito comunale in località Pozzo Cavo, alla periferia della città, zona che circa un mese fa ospitò il raduno nazionale della Protezione Civile.

Gli investigatori precisano che i mezzi erano vuoti, pertanto non vi è alcun pericolo per la salute pubblica. L’ammontare dei danni è in via di quantificazione. Sul posto hanno operato i Vigili del Fuoco e i Carabinieri che hanno avviato indagini. Al momento le cause che hanno scatenato il rogo sono ancora da accertare. Non si esclude la matrice dolosa. Un valido aiuto per accertare la dinamica dei fatti potrà giungere dalla visione dei filmati delle telecamere di sicurezza. (art. da l’Immediato.net – foto: ©Sanmarcoinlamis.eu)

©Sanmarcoinlamis.eu