San Marco in Lamis, maltempo: cadono tegole in strada. Alberi abbattuti dal forte vento. È allerta arancione

Print Friendly, PDF & Email

“Pioggia” di tegole cadute in strada nei pressi di Palazzo Badiale, sede municipale, per il forte vento, accompagnato da pioggia e grandine, che si è abbattuto nel primo pomeriggio su San Marco in Lamis.

A farne le spese alcune auto in sosta che hanno riportato danni alla carrozzeria. Paura in diverse zone del paese a causa di alcuni alberi sradicati dalla tempesta. Situazione critica lungo la SS272, nei pressi del convento di San Matteo, dove un albero è caduto sulla palificata elettrica. Sul posto i Carabinieri della locale Stazione e il Sindaco di San Marco in Lamis. Si attende l’arrivo dei tecnici dell’Enel. Al lavoro volontari e operai della Edil Verde per mettere in sicurezza le zone maggiormente colpite.

Il consigliere comunale Luigi Tricarico, delegato alla Protezione Civile, ha invitato i cittadini a prestare la massima attenzione e di limitare il più possibile gli spostamenti in auto.

Alberi caduti anche lungo la Strada Provinciale n.48 San Marco in Lamis – San Nicandro Garganico e nel bosco Difesa San Matteo. Operazioni in corso da parte dei volontari per liberare la sede stradale. 

Intanto la sala operativa della Protezione Civile regionale ha innalzato per le prossime ore il livello di allerta da “giallo” ad “arancione” per “precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, specie sui settori costieri. i fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento”.

Seguono aggiornamenti.