Addio a Lucia Gatta, infermiera con il sorriso d’angelo

Print Friendly, PDF & Email

A 35 anni morta dopo mesi di battaglie.

L’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Foggia e la città di San Giovanni Rotondo piangono la scomparsa prematura di una giovane infermiera. Lucia Gatta, classe 1984, non c’è più, sconfitta da un improvviso male che non le ha mai tolto il sorriso.

Questa la nota stampa dell’ordine infermieristico: “Ora non c’è più, ma da lassù continuerà a vegliare sui suoi pazienti con la professionalità che ha sempre dimostrato in servizio. La città di Padre Pio è in lutto e in lutto sono tutti, la famiglia, gli amici, gli Infermieri, gli OSS, i Medici e i Professionisti Sanitari che hanno lavorato con lei. Ad essi vanno aggiunti anche i Pazienti, che l’apprezzavano per la sua voglia infinita di amare e di proteggere chi stava male.

Aveva scoperto il male lo scorso inverno, ma non si era mai persa d’animo e ha lottato fino in fondo per sconfiggerlo. Alla fine non ha vinto lui, ha perso, perché a Lucia non è mai riuscito a farle passare la voglia di vivere, di sorridere e di sperare in un futuro migliore. Ciao Lucia”. (art. e foto da l’Immediato.net)