San Marco in Lamis “Città che Legge”, sottoscritto il patto locale per la lettura

Print Friendly, PDF & Email

Il 14 ottobre 2019, è stato sottoscritto presso la sede del Comune di San Marco in Lamis  il Patto locale per la Lettura, dopo il riconoscimento della qualifica di Città che Legge da parte del CEPELL (Centro per il libro e la lettura) afferente al MIBACT  (Ministero dei beni e delle attività culturali e turistiche) d’intesa con l’ANCI. Il comune ha potuto avanzare la propria candidatura per qualificarsi come “Città che legge”, grazie a determinati requisiti corrispondenti all’impegno e alla qualità della attività culturali svolte dall’Istituto “Pietro Giannone”. Essere “Città che Legge” consente di partecipare ai bandi per l’attribuzione di contributi economici, premi ed incentivi che il Centro per il Libro e la Lettura di volta in volta predisporrà per premiare i progetti più meritevoli.

Hanno sottoscritto il Patto, alla presenza del sindaco Michele Merla, i Dirigenti Scolastici degli Istituti “Pietro Giannone”, “San Giovanni Bosco-De Carolis” e “Balilla – Compagnone”, i responsabili della Biblioteca Comunale e del Convento di San Matteo, i referenti delle Associazioni: Libera, cuoriAperti, Agesci, Azione CattolicaMo’ l’estate.

Tutti i soggetti coinvolti si sono riuniti per firmare il documento il cui intento è di riconoscere e sostenere la crescita socio-culturale attraverso la diffusione della lettura come valore riconosciuto e condiviso, in grado di influenzare positivamente la qualità della vita individuale e collettiva. Tra gli obiettivi, soprattutto quello di partecipare a iniziative congiunte di promozione della lettura tra biblioteche, scuole, associazioni e aderire a uno o più dei progetti nazionali del Centro per il libro e la lettura.

L’appuntamento, adesso, è per “Libriamoci – Giornate di lettura nelle scuole”, la campagna del Centro per il libro e la lettura, nata da un Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i beni e le attività culturali  che si terrà dall’’11 al 16 novembre 2019  in tutta Italia.