Kick Boxing, grande affermazione del Team Valente

Print Friendly, PDF & Email

Domenica 24 novembre, al Pala Baldassarra di Altamura, l’Asd “Dinamo Gym” del m° Nico Giannuzzi, in collaborazione con il responsabile Regionale WTKA M° Graziano Lassandro, ha organizzato la quarta edizione del Galà di kick boxing e muay thai “Altamura in the ring”.

Sul quadrato, per il Team Valente di San Giovanni Rotondo, sono saliti tra i migliori combattenti dilettanti pugliesi: Vittorio De Lucia di San Giovanni Rotondo e Federica D’Amico di San Marco in Lamis.

Invece, nei 5 match professionisti svolti nel serale, è salita sul ring la nostra atleta sanmarchese Deborah D’Amico, la 60 kg tra le migliori fighters della WTKA Puglia, contro Sara Pistilli del team wtka Lazio in un match Pro senza protezioni.

Deborah è la prima Atleta donna di kickboxing in 30 anni di Arti Marziali del nostro paese e tra quelli limitrofi a combattere senza protezioni in un galà di un certo livello!  Questa volta tutti e tre si confrontano con avversari veramente agguerriti. Il livello diventa sempre più alto!

Vittorio, il “Dottore” (così chiamato per la pulizia e precisione dei colpi), si aggiudica la vittoria ai punti!

Federica, il “Pitbull” (forte e aggressiva) si aggiudica invece un pareggio.
Deborah D’amico, la Tigre (veloce e istintiva) vince il match Pro in tutti e tre i Round!

“Abbiamo lavorato molto in palestra a 360 gradi”, spiega il maestro Matteo Valente, “grazie anche al lavoro di preparazione Atletica dei Fratelli Biancofiore (Michele e Domenico)(ASD oasifitness). Ho preparato i ragazzi al meglio tra schemi, sacchi e sparring e con la tattica giusta abbiamo fatto un ottimo lavoro vincente! Grazie di cuore a tutti gli amici e conoscenti che ci seguono e ci stimolano a combattere. Grazie ai nostri Sponsor (Conad San Giovanni Rotondo, Centro Revisione D’Addetta, De Vita Costruzioni Gestioni Globali, Food B&B Royal Coast, Caffè XVI). Spero un giorno, con l’aiuto di qualcuno, di poter organizzare un evento nel nostro paese così da farlo diventare anche una meta Marziale.”