San Giovanni Rotondo, denunce e sanzioni per violazioni al codice della strada

Print Friendly, PDF & Email

Nello scorso fine settimana i Carabinieri di San Giovanni Rotondo, nel corso di opportuni servizi di controllo straordinario del territorio, che interessavano anche l’area internazionale del Santuario di San Pio, finalizzati al contrasto della guida in stato di ebbrezza o sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, controllo della circolazione stradale, contrasto del fenomeno dei “parcheggiatori abusivi”, controllo di persone sottoposte agli arresti domiciliari, prevenzione e repressione di reati in genere, hanno accertato numerose violazioni penali e amministrative.

In particolare sono state accertate due violazioni penali ( ritiro della patente e sequestro del veicolo) correlate alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti nei confronti di un soggetto il quale, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato anche in possesso di sostanza stupefacente e per questo motivo sanzionato per uso personale e una donna che veniva sorpresa alla guida con un tasso alcolemico pari a mg. 1.80 a fronte di un limite massimo consentito di 0.80 mg.

Inoltre è stato denunciato in stato di libertà un giovane di San Giovanni in possesso di un coltello di genere vietato. Durante i controlli venivano elevate  19 contravvenzioni per il mancato uso delle cinture di sicurezza e per la forte velocità con 2 carte di circolazione ritirate, 2 patenti di guida ritirate e 2 automezzi sequestrati.

Infine, a seguito di reiterata violazione del mancato utilizzo delle cinture di sicurezza accertata nell’ultimo biennio a carico di due persone, veniva proposta la sospensione della patente di guida alla Prefettura e Motorizzazione di Foggia.