Covid19 studenti fuori sede, Marmo (FI): “Regione Calabria stanzia 3mln, Emiliano cosa fa?”

Print Friendly, PDF & Email

Una nota del presidente del Gruppo regionale FI, Nino Marmo, in sintonia con il commissario regionale di Forza Italia, l’on Mauro D’Attis, del vice commissario, il sen. Dario Damiani

“La Calabria ha stanziato tre milioni di euro per un fondo a sostegno degli studenti calabresi fuori sede, rimasti bloccati in altre Regioni o in Comuni diversi dal proprio a causa dell’emergenza Coronavirus. La Calabria, ma non solo, perché anche altre Regioni del Sud si sono attivate in questa direzione.

La Puglia, invece, con il presidente Emiliano, continua a disinteressarsi completamente della questione. Eppure, è noto che le Regioni del Sud siano le più coinvolte dal trasferimento dei giovani in altre località per motivi di studio.

Istituire un fondo per loro è un atto di civiltà e di sensibilità politica: risorse per aiutare loro e le loro famiglie a sopportare spese fisse come i canoni di fitto, le bollette e vari abbonamenti di cui, a causa del blocco, non hanno potuto godere. Sarebbero risorse certamente destinate a chi è più in difficoltà ed è innegabile che mantenere un figlio in un altro Comune, in un momento di crisi profondissima come questo, sia un peso quasi insostenibile per tantissime famiglie.

Ci auguriamo che Emiliano, tra una trasmissione tv e un’altra, riesca a trovare il tempo per affrontare la questione e le altre che da settimane gli sottoponiamo, senza trovare un interlocutore attento e recettivo ai bisogni della nostra comunità”