“Culto della Madonna Addolorata a San Marco in Lamis. L’Arciconfraternita e la Parrocchia”, ecco il nuovo libro di Michele Turco

Print Friendly, PDF & Email

E’ da poco uscita l’ultima fatica letteraria di Michele Turco, storico Priore dell’Arciconfraternita dei “Sette Dolori” della Chiesa “Addolorata” in San Marco in Lamis nonché dirigente di lungo corso della locale Pro Loco.

Il volume finito di stampare nel maggio 2020, col la prefazione dell’attuale parroco don Matteo Ferro, consta di ben 27 capitoli nei quali l’autore con sincero affetto per la propria terra e per la propria parrocchia, vuole narrare in maniera particolare le memorie dell’Arciconfraternita, di cui è stato Priore per oltre 30 anni, e delle tante persone devote al culto dell’Addolorata dandone un sapore a volte anche critico ma che fa capire perfettamente il forte attaccamento del popolo Sammarchese alla Vergine, tra l’altro testimoniato da quanto successo nel discusso Venerdì Santo di quest’anno. Si narrano quindi le vicende dei tanti sacerdoti che si sono succeduti, con le loro storie fatte di umanità, d’impegno e anche di “santità” come si legge nella prefazione di don Ferro.

L’opera, arricchita dalle foto di Giuseppe Bonfitto, in cui non manca il riferimento alle famigerate Fracchie, si conclude con un epilogo un po’ “movimentato” in cui l’autore non risparmia qualche “frecciatina” dovuta alla modernità, al “nuovo” calendario eucaristico, alla carenza di trasparenza, alla partenza del compianto don Nicola Lallo senza festa di ringraziamento e all’attuale dimensione ecclesiale voluta dall’ex Arcivescovo Tamburrino che ha dato vita all’odierna Comunità Pastorale con “San Bernardino”.

Un’opera storica, ma allo stesso tempo attuale, che vale la pena di leggere e a cui non resta che augurare, come dice don Matteo, “tutta la fortuna che merita”.

BIOGRAFIA

Michele Turco nasce a San Marco in Lamis nel 1937. E’ Cavaliere della Repubblica Italiana. Ha frequentato le Scuole Medie e i primi anni del Ginnasio nel Seminario Vescovile di Troia. Ha poi frequentato l’Istituto Magistrale “Maria Immacolata” di San Giovanni Rotondo conseguendo l’Abilitazione Magistrale. Ha operato per quarant’anni nella Scuola di San Giovanni Bosco in San Marco in Lamis; prima insegnante, poi distaccato in Segreteria e poi Direttore SGA. Priore dell’Arciconfraternita dei “Sette Dolori” dal 1967 al 2001. Dirigente della Pro Loco di San Marco in Lamis dal 1960 e Presidente dal 1980 ai primi anni del 2000. E’ stato Presidente del Distretto Scolastico di San Giovanni Rotondo per un triennio.