San Marco in Lamis, la Chiesa Evangelica dona 500 mascherine chirurgiche

Print Friendly, PDF & Email

Gran bel gesto di solidarietà da parte della Chiesa Evangelica di San Marco in Lamis, tramite la Chiesa Evangelica Cinese di Prato, a dimostrazione della particolare attenzione nei confronti delle categorie più esposte e maggiormente impegnate nella lotta al Coronavirus.

Ieri, difatti, i signori Luigi Rendina e Giosuè Papagna, componenti della Chiesa Evangelica del centro garganico, hanno donato 500 mascherine chirurgiche destinate agli ospiti e operatori sanitari dei reparti RSA e Hospice del Presidio Territoriale di Assistenza (ex ospedale “Umberto I”) e alla RSSA della “Fondazione Michelina ed Eugenia Gravina” di San Marco in Lamis.

I dispositivi di protezione sono stati consegnati al primo cittadino Michele Merla il quale, dopo aver ringraziato a nome di tutta la comunità la chiesa evangelica locale “per il bel gesto di vicinanza verso gli anziani della nostra cittadina”, ha provveduto a distribuirli in egual numero ai due presidi socio-sanitari.

Il sindaco Merla con il Direttore del PTA, dott. Michele Ciavarella
Il sindaco Merla consegna 250 mascherine chirurgiche al Direttore del PTA, dott. Michele Ciavarella