Fantapolitica: Merla verso la vittoria con maggioranza bulgara grazie ad un accordo tra Piemontese e Cusmai?

Print Friendly, PDF & Email

Si fanno sempre più insistenti le voci circa un probabile accordo politico sottoscritto a livello provinciale tra Partito Democratico e Italia in Comune sulle prossime elezioni amministrative che riguarderanno varie realtà della Capitanata.

Alle elezioni per il rinnovo delle cariche amministrative locali andranno, come si sa, grandi e piccole comunità. Quasi ovunque sarebbero nati, secondo tali indiscrezioni, accordi per assicurare i governi locali ai gruppi politici che farebbero riferimento al vice-presidente della Regione Puglia, Raffaele Piemontese, e Rosario Cusmai, leader regionale di Italia in Comune e delegato agli Enti Locali oltre che consigliere politico di Michele Emiliano. Accordi non ufficiali che tuttavia porterebbero a governare quasi in tutte le realtà sopra-elencate, tra maggioranze reali e finte opposizioni.

Al primo esponente politico fa riferimento il sindaco uscente di San Marco Michele Merla, al secondo il candidato sindaco della lista di opposizione “L’Amiano”, Antonio Turco.

Se tutto fosse vero, la vittoria verrebbe data a Merla, mentre in maggioranza potrebbe entrare successivamente lo stesso Turco e il primo degli eletti della sua coalizione. Sempre che la lista dei due Cera o di Tiziano Paragone non riescano a cambiare i risultati in gioco e a dare alla città un governo differente.

Va precisato che Merla e Turco hanno governato assieme già in passato, il primo come assessore all’Urbanistica, il secondo come vicesindaco di Michelangelo Lombardi, in una coalizione di centro-sinistra.

Ovviamente parliamo solo di voci raccolte negli ambienti politici, al momento non vi è alcuna ufficialità. E’ chiaro che si dovrà capire cosa accadrà poi alle urne. L’intesa tra i due, però, giustificherebbe il mancato accordo tra la componente che appoggia Turco e quella che appoggia Paragone, uno saltato in pieno inverno, l’altro abbozzato e poi eluso qualche settimana fa in una assemblea congiunta.

Alla fine della partita se i rumors saranno confermati ci si ritroverà di fronte ad una oramai assicurata rielezione di Merla e del suo vice Angelo Ianzano, che da giorni gongolano per la vittoria plebiscitaria in arrivo.

Cosa accadrà è da vedersi, al momento l’unica certezza è che ci sono tre candidati ufficiali: Merla, Turco e Paragone. E altri paventati: Napy Cera e Raffaele Daniele (Lega) il quale proprio ieri ha negato ogni accordo con le forze politiche in campo.

Oggi Merla e Turco si presentano alla cittadinanza come avversari, ma domani potrebbero essere alleati grazie ad una intesa sottoscritta tra Piemontese e Cusmai? Fantapolitica? Chi vivrà vedrà.


Nel frattempo, al netto dei rumors e alla luce del quadro politico che si sta delineando, ne approfittiamo per lanciare un sondaggio: “Qual è il vostro candidato sindaco ideale?”. Buon voto!