In un video la bellezza di “Quando” di Pino Daniele

Print Friendly, PDF & Email

Responsabile di questa rilettura in streaming il chitarrista Angelo Ciavarella

di Luigi Ciavarella

Scritta nel 1991 da Pino Daniele per il film di Massimo Troisi “Pensavo fosse amore…”, “Quando”, ha conquistato da subito il cuore dei tantissimi fan del bluesman napoletano per i toni melanconici ed intimistici che riesce ad esprimere. D’altra parte i due artisti erano legati non soltanto dalla comune origine napoletana ma anche da un certo feeling derivante dalla consapevolezza di rappresentare il nuovo rinascimento partenopeo che un po’ tutti, d’altra parte, gli hanno sempre riconosciuto.

“Quando” è diventato pretesto per Angelo Ciavarella, chitarrista e grande estimatore della musica di Pino Daniele, di una rispettosa rilettura del famoso brano (video qui sotto) elaborata in streaming con musicisti che abbiamo già avuto occasione di conoscere nel recente passato (“Spain” per esempio) impreziosita in questo caso da una personale interpretazione vocale di Lucia Ruggieri, ben sostenuta da Davide Ciavarella al basso e Antonio Stasi al piano e synth, (quindi una collaborazione che sta assumendo le dimensioni di una band stabile) oltre ovviamente alla chitarra di Angelo Ciavarella, il cui ricamo acustico, raffinato e coinvolgente, conferisce al brano una linea melodica di rara bellezza, oltre ad evidenziare la sua bravura allo strumento che, come ci ha ormai abituati, spazia stilisticamente in ogni direzione, sempre con risultati sorprendenti.