A Rignano Flaminio la Fracchia Bum di Armando Bertozzi

Print Friendly, PDF & Email

Nell’ambito della rassegna musicale “Flaminia in Jazz”, che si terrà a Rignano Flaminio (Roma) il prossimo 27-28 ottobre, il batterista Armando Bertozzi, uno dei più grandi percussionisti del panorama etnico internazionale, si esibirà con la Fracchia Bum, nome attribuito al suggestivo strumento musicale legato alla tradizione sammarchese della processione del venerdì Santo.

Il batterista, originario di Ravenna, dopo una carriera di successi in giro per il mondo tra New York, Parigi e Roma sempre alla ricerca di nuova spunti per la sua musica, mix di tradizione, avanguardia e jazz, si appassiona improvvisamente alla fracchia. Durante un viaggio nella terra d’origine del padre, Armando si è imbattuto in una delle più singolari tradizioni del Gargano: la processione della Madonna Addolorata accompagnata dalle fracchie.

Bertozzi vede la fracchia con un occhio diverso, come un gigantesco strumento a percussione. Chiede così la realizzazione di questa torcia a Matteo Aucello, maestro artigiano delle fracchie, il quale utilizzando il profilo conico della fracchia e la pelle d’asino crea la Fracchia Bum.