Al via la Festa e la Rassegna Concertistica di “Santa Cecilia”

È la stessa associazione a renderlo noto tramite questa nota.

Anche quest’anno la nostra Associazione, al 24° anno di attività, in occasione della festa di Santa Cecilia, patrona dei musicisti, organizza la Rassegna Concertistica e la Celebrazione religiosa. I giorni sono il 17, 18, 19, 20, 21 e 22 novembre.

Il programma è il seguente:

–  sabato 17 novembre alle 19,30 nella Chiesa di S. Chiara, si esibirà il duo Francesco Perrotta all’organo ed Emilio Tricarico alla tromba e al trombino; eseguiranno musiche del periodo Barocco e del Settecento;

– domenica 18 sempre alla stessa ora e nella stessa chiesa ci sarà il concerto della fisarmonicista Arianna Di Pasquale del Conservatorio di Pescara vincitrice della seconda edizione della Borsa di studio dedicata a Tonino Lombardozzi; il premio è stato istituito dalla associazione Santa Cecilia con Il Lions club di San Marco in Lamis e la famiglia Lombardozzi, nell’ambito della settima edizione del Concorso nazionale per Giovani Musicisti;

– lunedì 19 alle 19,30 nella Chiesa di S. Chiara, si esibirà il pianista Nunzio Aprile, Docente al Conservatorio “U. Giordano” di Foggia – sez staccata di Rodi G. nel recital pianistico “Melancholia, pathos, ironia” per un itinerario pianistico nei moti della psiche romantica;

– martedì 20 alle 19,30, nella Chiesa di S. Chiara, si esibirà il duo formato da Giuseppe Spera al violino e Raffaele Circelli al pianoforte in un programma che spazierà dal Barocco alla musica contemporanea;

mercoledì 21 alle 19,30 ci sarà invece il Concerto dei Vincitori del Concorso Nazionale per Giovani musicisti, giunto alla settima Edizione, organizzato dalla Associazione “Santa Cecilia”, che ha visto esibirsi oltre 300 giovani musicisti provenienti da tutta Italia;

si chiuderà con la festa di Santa Cecilia, mercoledì 22, con l’esibizione del Complesso Bandistico cittadino e la messa animata dal coro Polifonico “Te Deum Laudamus” di S. Marco.

L’Associazione “Santa Cecilia” di San Marco in Lamis opera sul nostro territorio da 24 anni per la diffusione della musica in tutti i suoi generi tra i giovani, i bambini, ma anche tra gli adulti, convinti che attraverso la musica si possono veicolare sani valori utili per la formazione culturale e sociale dei nostri giovani.