Manovra del Popolo: 100 mila euro a San Marco in Lamis per la messa in sicurezza

Print Friendly, PDF & Email

Serviranno per interventi su scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale

E’ stato adottato il decreto del ministero dell’Interno che attribuisce ai comuni con popolazione fino a 20.000 abitanti, per l’anno 2019 e per un importo complessivo pari a 394.490.000 euro, contributi per la realizzazione di investimenti di messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale. Il provvedimento è previsto dalla legge di Bilancio 2019.

Il contributo è assegnato a tutti i comuni, sia delle regioni a statuto ordinario che speciale, in misura differenziata sulla base della popolazione, nelle seguenti misure:

– 100.000 euro per i comuni con popolazione ricompresa tra 10.001 e 20.000 abitanti;
– 70.000 euro per i comuni con popolazione ricompresa tra 5.001 e 10.000 abitanti;
– 50.000 euro per i comuni con popolazione ricompresa tra 2.000 e 5.000 abitanti;
– 40.000 euro per i comuni con popolazione inferiore a 2.000 abitanti.

«Grande soddisfazione – esprime il sottosegretario Candiani – per l’adozione in tempi strettissimi di un provvedimento che sblocca gli investimenti locali in tutto l’ambito nazionale. Una spinta tanto attesa alle necessità dei nostri territori. In una stagione in cui registriamo tante necessità nei Comuni, ecco un intervento serio, pragmatico e concreto – conclude il sottosegretario del Viminale – su cui tutti i nostri sindaci potranno contare già nei prossimi giorni».

Gli Enti beneficiari sono tenuti ad iniziare i lavori entro il 15 maggio 2019. In caso di mancato rispetto ovvero di parziale utilizzo dello stesso contributo, l’assegnazione sarà revocata, in tutto o in parte, con successivo decreto ministeriale da adottarsi entro il 15 giugno 2019. Inoltre, i comuni assegnatari sono tenuti a rendere nota la fonte di finanziamento, l’importo assegnato e la finalizzazione del contributo nel proprio sito internet. I sindaci sono tenuti a fornire tali informazioni al consiglio comunale nella prima seduta utile.

«Con la manovra M5S, l’attenzione per i territori ed il sostegno ai sindaci sono assolute priorità. L’incentivo – dichiara il consigliere comunale M5S di San Marco in Lamis, Leonardo Coco – riguarda settori vitali come l’edilizia pubblica, la manutenzione e la sicurezza del territorio, la manutenzione della rete viaria, la prevenzione del rischio sismico e la valorizzazione dei beni culturali e ambientali».