Cera: “Rete idrica e fognaria, stop ai disagi sul Gargano. Una vittoria di tutti”

Print Friendly, PDF & Email

Nota del Presidente del Gruppo dei Popolari in Regione Puglia, Napoleone Cera

“Questa mattina insieme a una delegazione di imprenditori turistici del Gargano, ho incontrato i vertici di Acquedotto Pugliese, afflitti dal problema della mancanza di acqua e fogna. Una zona estesa che va da Foce Varano a Lido del Sole non è coperta dal servizio, benché provvisto di impianto. Se gli Enti comunali coinvolti, rilasceranno in tempi brevi le certificazioni necessarie, si potrebbe avere già l’acqua prima dell’estate e la fogna entro la fine del 2021.

Altro impegno assunto è quello, così come concordato già con l’amministrazione comunale di San Nicandro Garganico, con la quale si è provveduto ad aprire un tavolo tecnico, è quello di poter dotare la zona turistica di Torre Mileto con la rete idrica e fognaria. In questo caso i tempi dipenderanno dalla cantierizzazione delle opere idriche.

Sarà mia premura vigilare affinché i tempi e gli impegni presi vengano rispettati, sollecitando immediati interventi su altre zone, come l’area artigianale di Vico del Gargano che lamentano ritardi nei servizi idrici.

Ringrazio il Presidente di AQP, Simone Di Cagno Abbrescia, la consigliera di amministrazione Floriana Gallucci e il Direttore Reti e Impianti, Francesca Portincasa per la disponibilità e la sensibilità mostrata al tema”, conclude il consigliere regionale di San Marco in Lamis, Napoleone Cera.