Mettiamo le idee in Comune: al via incontri di co-progettazione sul DUC Diffuso San Marco in Lamis – Monte Sant’Angelo

Print Friendly, PDF & Email

Il Distretto Diffuso del Commercio dei Comuni di San Marco in Lamis e Monte Sant’Angelo, nell’ambito delle attività promosse dalla Regione Puglia, nei prossimi giorni avvierà degli incontri di co-progettazione per la definizione del Piano delle attività del Distretto.

Tali incontri – che si terranno il 12,13 e 14 marzo a San Marco in Lamis presso l’I.I.S.S. “Giannone” e il 26, 27 e 28 marzo presso l’I.I.S.S. “Gian Tommaso Giordani” di Monte Sant’Angelo –  vedranno la partecipazione di tutti gli stakeholder del territorio quali, ad esempio, operatori commerciali, associazioni attive del territorio, associazioni di categoria e sindacali, amministratori locali, studenti e cittadini.

Tutto ciò, con l’obiettivo di dare riposta ad una serie di finalità, fra cui:  costruzione di un partenariato forte e solidale per la definizione di scelte strategiche innovative; rappresentatività dei partecipanti (trasversalità degli interessi);  rappresentazione di una visione “dal basso” dei bisogni maggiormente sentiti; individuazione delle specificità e criticità della città per una efficace individuazione delle finalità generali, delle priorità di intervento e delle strategie di azione contenute nel DUC; coinvolgimento di tecnici/esperti di settore ai lavori come fornitori di informazioni e dati;  intersettorialità (implicazioni ambientali, sociali, economiche).

«Le attività che andranno a svolgersi – spiega il presiedente del DUC, Alessio Villanisaranno articolate in tre incontri, gestiti secondo la tecnica del focus group semi strutturato, per approfondire i bisogni dei partecipanti, destinatari degli interventi del DUC. La discussione, moderata da un facilitatore esterno, mirerà a far emergere le criticità del territorio, tradotte successivamente in obiettivi. Dopo aver condiviso e integrato le criticità precedentemente individuate, con i partecipanti verranno identificati gli ambiti tematici all’interno dei quali sviluppare dei progetti specifici, per generare idee e proposte da inserire nel Piano strategico del Distretto».