San Marco in Lamis, 9 nuove unità per l’Ambito Territoriale

Print Friendly, PDF & Email

Ieri mattina il sindaco Michele Merla e l’Assessora ai servizi sociali Caterina Ferro hanno potuto gioire del traguardo raggiunto. Otto nuovi reclutamenti a Palazzo di Città scatteranno da lunedì 29 Aprile con la firma del contratto a tempo determinato fino al 31 dicembre 2020.

Otto nuove risorse di cui cinque assistenti sociali, due istruttori amministrativi, un tecnico di inserimento lavorativo ed un ulteriore istruttore amministravo dal mese di Giugno, per un totale di 9 unità che andranno a potenziare l’Ambito Territoriale di San Marco in Lamis grazie alle procedure selettive espletate nell’ambito degli stanziamenti del PON inclusione.

Molto soddisfatta l’Assessora Ferro che ha dichiarato: “È stato possibile assumere nuove risorse grazie al finanziamento del Pon Inclusione che ha consentito di cercare e selezionare dei nuovi dipendenti a tempo determinato destinati a svolgere le attività inerenti il Red, il Rei e il reddito di cittadinanza per garantire ai beneficiari di tali misure l’assistenza adeguata, facendo rete anche con i vari attori del sistema, tra i quali Comuni, Centri per l’Impiego, ASL, associazioni, imprese”.

“Sicuramente un enorme lavoro è stato svolto dagli uffici ci fa sapere il sindaco Michele Merla che si andrà a sommare e potenzierà i servizi in essere e quelli da attivare, un ringraziamento particolare al responsabile dell’Ufficio di piano che ha portato a termine questo ulteriore lavoro ed un in bocca al lupo ai ragazzi”.