San Marco in Lamis, tornano i parcheggi a pagamento

Print Friendly, PDF & Email

Stoccata di Pasquale Spagnoli: «A San Marco oggi c’è chi “ritorna” con i parcheggi a pagamento dopo che li aveva combattuti e giudicati inutili per il nostro paese, raccogliendo addirittura firme con una petizione inviata all’amministrazione precedente»

Torna la sosta a pagamento negli appositi parcheggi, a San Marco in Lamis. Due le aree individuate nel centro cittadino, attive a seconda della stagione: in Corso Matteotti (zona A) dal 1° maggio al 30 settembre, mentre nella zona B, ovvero in Via Pozzo Grande, la sosta sarà a pagamento (0,60 €/ora) nel periodo invernale, dal 1° ottobre al 30 aprile.

 Il tutto, si legge nella Delibera di Giunta n.71,  è motivato dalla “necessità di garantire una rotazione costante dei veicoli, allo scopo di soddisfare le esigenze di sosta di un alto numero di utenti quando la disponibilità di aree di sosta è limitata; nel miglioramento del fenomeno della sosta in aree vietate; nella opportunità di incentivare l’uso del mezzo pubblico a scapito di quello privato, con conseguente riduzione dei flussi veicolari a tutto beneficio della sicurezza, della salute pubblica, della tutela dell’ambiente, ecc.; e che tali esigenze si riscontrano nella zona centrale della Città”. Prevista anche l’istituzione dei “Parcheggi Rosa” per le donne in stato di gravidanza e per le mamme con neonati al seguito.

Il servizio, disciplinato da un apposito capitolato d’appalto, avrà la durata di due anni. Il 20% della cifra incamerata (la stima dei tecnici comunali è di 38.880 euro) andrà al Comune, il restante alla ditta che si aggiudicherà il servizio, la quale dovrà avvalersi di proprio personale (ausiliari del traffico) per il controllo degli stalli delimitati dalle strisce blu.

Immediata la reazione dell’opposizione. Sulla questione si è espresso sui social il consigliere comunale Pasquale Spagnoli, che, quasi “commosso”, ne approfitta per togliersi alcuni sassolini dalle scarpe: «Sto pensando che a volte ritornano! Si ritorna sui propri passi, sulle proprie idee e sulle decisioni prese. A San Marco oggi c’è chi “ritorna” con i parcheggi a pagamento dopo che li aveva combattuti e giudicati inutili (vedi foto a dx) per il nostro paese, raccogliendo addirittura firme con una petizione inviata all’amministrazione precedente. Tutto mi torna. Ma proprio tutto!», è la conclusione lapidaria del capogruppo della lista civica “San Marco nel cuore”.