San Marco in Lamis: caporalato, sequestrati 10 furgoni “killer” per i braccianti

Print Friendly, PDF & Email

L’operazione dei carabinieri in aree rurali tra San Giovanni Rotondo e San Marco in Lamis.

Durante un servizio di controllo straordinario del territorio finalizzato al contrasto del fenomeno del caporalato nelle aree rurali dei comuni di San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo, i carabinieri della locale Compagnia hanno elevato 14 contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada, sequestrando 10 veicoli sprovvisti di copertura assicurativa, utilizzati per il trasporto dei lavoratori nelle campagne o adibiti al trasporto dei prodotti agricoli.

Con tali sequestri si è impedito che questi mezzi di trasporto, estremamente fatiscenti, continuino a circolare sulle strade, rappresentando un autentico pericolo per tutti.

Durante il servizio sono stati controllati 40 veicoli e identificate circa 60 persone, ed è anche stata recuperata un’auto rubata a Foggia, che è stata poi riconsegnata al proprietario. (gdm.it)