AqP: «Proseguono i lavori sulla condotta per San Giovanni Rotondo»

Print Friendly, PDF & Email

E’ quanto si legge in un comunicato stampa diffuso da Acquedotto Pugliese. Disagi anche a Borgo Celano e zona alta di San Marco in Lamis: “Per eventuali esigenze di approvvigionamento acqua – scrive il consigliere comunale delegato alla Protezione Civile, Luigi Tricarico -, in Borgo Celano (davanti la chiesa della BMV di Lourdes) è presente l’autobotte del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile. Acqua non potabile, ma utile per pulizie e lavaggi”.

“Proseguono ininterrottamente le attività di ricerca perdite sulla condotta per San Giovanni Rotondo, del diametro di 25 centimetri, che alimenta la zona alta di San Giovanni Rotondo, Pulsano, frazione di Monte Sant’Angelo, e Ruggiano, frazione di Manfredonia.

La rottura, imprevista e imprevedibile, ha causato l’interruzione del servizio nelle zone interessate. Acquedotto Pugliese, al fine di limitare gli eventuali disservizi, ha predisposto la fornitura integrativa di acqua mediante autobotti così dislocate:

San Giovanni Rotondo: n.2 autobotti in via Aldo Moro, nei pressi dell’Hotel Gran Paradiso; n.1 autobotte in viale Cappuccini, nei pressi del Poliambulatorio “Giovanni Paolo II” antistante l’Ospedale. Ruggiano: n.1 autobotte nei pressi della Chiesa Madonna di Ruggiano; Pulsano: n.1 autobotte nei pressi del centro dell’abitato.

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo.

Acquedotto Pugliese raccomanda i residenti dell’area interessata di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dalla interruzione idrica. I consumi, infatti, costituiscono una variabile fondamentale per evitare eventuali disagi”.