San Marco in Lamis, il campo sportivo punto di atterraggio per l’eliambulanza del 118

Print Friendly, PDF & Email

Il campo sportivo comunale di San Marco in Lamis potrà essere utilizzato dagli elicotteri del 118 in caso di emergenza. È quanto fa sapere il sindaco della cittadina garganica, Michele Merla.

All’ingresso del “Tonino Parisi” è stato posto un cartello circa le azioni da compiere nel caso in cui un’eliambulanza (servizio svolto dall’Alidaunia di Foggia) orbiti a bassa quota sul rettangolo di gioco “accendendo e spegnendo ripetutamente il faro di atterraggio”.

VANTAGGI DELL’ELISOCCORSO – La rapidità di intervento di un’equipe medica elitrasportata è il primo grande vantaggio offerto dall’elicottero sanitario rispetto ai mezzi di terra. E’ dimostrato che la riduzione dei tempi di soccorso, con una prima ed efficace azione di pronto intervento, riduce del 25% la mortalità e gli alti costi di degenza in reparti di terapia intensiva. Anche molte patologie di frequente riscontro richiedono il trasferimento immediato del paziente per un trattamento chirurgico tempestivo, abbassando fino al 40% la mortalità in alcune patologie toracico-addominali e vascolari. Inoltre riduce del 30-40% gli esiti invalidanti e i tempi di degenza ospedaliera. La scelta del presidio sanitario più idoneo è un altro importante vantaggio dell’elisoccorso, poiché è possibile trasportare il malato all’ospedale più adeguato per la patologia riscontrata, anziché portarlo in quello più vicino come normalmente avviene negli interventi su strada.