Con “Ti mangio il cuore” tornano gli incontri letterari al Giannone

Print Friendly, PDF & Email

Dai Li Bergolis ai Romito, dai Ciavarella ai Tarantino: sono queste le saghe che hanno riempito di sangue e di violenza la Montagna Sacra del Gargano e sono queste le famiglie che hanno contraddistinto nel tempo la cosiddetta Quarta Mafia, o la Società dei Montanari.

Di questo e di altro ancora si parlerà il prossimo giovedì 21 novembre all’Auditorium del Teatro Giannone in occasione della quarta edizione del progetto “Incontro con l’autore”. Al centro della discussione, l’opera di Carlo Bonini e Giuliano Foschini “Ti mangio il cuore”, oggetto di lettura e di analisi da parte dei ragazzi dell’istituto scolastico sammarchese. 

All’incontro, oltre agli autori ed alle personalità inviate dalla Procura di Foggia, interverranno anche Arcangela Petrucci e Marianna Ciavarella, vedove dei fratelli Luciani ed impegnate nell’azione di salvaguardia dell’attenzione dei più giovani nei confronti della criminalità organizzata.

L’evento, aperto al pubblico ed inserito anche nei percorsi di Cittadinanza e Costituzione, si svolgerà a partire dalle ore 17,30.