Piovono acqua e goal (12) al “Tonino Parisi” di San Marco

Print Friendly, PDF & Email

La cronaca della spettacolare gara a cura dell’ufficio stampa della prima squadra della città.

Prima partita in casa con goleada per i ragazzi di Mister Luigi Di Claudio. Piove acqua per tutti i 90 minuti al “Tonino Parisi” e piovono goal a catinelle: ben 12!

I pochi coraggiosissimi spettatori non si sono di certo annoiati ad assistere ad un match scoppiettante. Il manto sintetico ha retto bene all’effluvio continuo mandato da Giove Pluvio.

Partita a senso unico per oltre un’ora, poi, dopo il 7 a 0, i dirigenti del Sammarco consigliano ai ragazzi di non infierire troppo su un avversario ormai tramortito e con un uomo in meno; così, effettuati i cinque cambi a disposizione, i granata mostrano una eccessiva rilassatezza  e minor concentrazione che consentono agli ospiti di segnare 4 goal (due su rigore e uno su calcio di punizione). Negli ultimi minuti il risultato si fissa sul definitivo 8 a 4.

Ma veniamo alla cronaca: Di Claudio presenta nuovamente un offensivo 4-3-3 con il giovanissimo Pasquale D’Amico tra i pali, esordiente assoluto nella Polisportiva, vista l’indisponibilità dell’esperto Ivan Longo; conferma la linea difensiva: Tenace, Cursio, Bonfitto  e Poppa; a centrocampo propone Carmine Ciavarella, Nicola Potenza e Ciro Tancredi (al posto di Luciani, leggermente infortunato); in avanti  sempre Ianzano, Villani L. e Simone Potenza.

La Sfinge, in tenuta gialloverde, schiera in campo: F. Caroselli, giovanissimo portiere del 2004,  G. Iaccio, F. Casoli, F. P. Catapano, T. Conte, D. Frisoli, G. Giannini, N. De Mita, D. D’Angelico, F. Romano, M. Cannizzo.

Arbitra il Signor Alessandro Mastropieri di Foggia.

Fischio d’inizio e subito i padroni di casa all’assalto della porta della Sfinge. Al 4′ Polisportiva in goal: azione manovrata da Simone Potenza, palla a Ianzano che serve uno splendido assist con su scritto “spingimi” a Luigi Villani che insacca da due passi dalla rete. Uno a zero!

Al 7′ Occasione per Villani che si libera dell’avversario e manda fuori di un soffio.

Al 10′ ancora occasione per Villani che raccoglie un cross con la testa, tiro debole.

Due minuti dopo è Ianzano che sfiora il raddoppio, il suo tiro finisce sul palo.

La partita, sotto la pioggia battente, si gioca in una sola metà campo.

Al 16′ il raddoppio è servito: Simone Potenza si invola sulla destra sfuggendo ai difensori, giunge fino a quasi fondo campo dal quale fa partire un diagonale diabolico che si infila tra palo e portiere.

Dopo pochi minuti doppia occasione per il Sammarco, il giovane portiere Caroselli respinge due volte due tiri ravvicinati.

Al 26′ altra opportunità per Simone Potenza, sempre  defilato da destra prova a beffare di nuovo l’estremo difensore gialloverde che stavolta respinge il tiro.

Il Celle effettua al 30′ una prima sostituzione: esce il n. 3 entra il n. 19.

Dal 35′ si scatena l’altro fratello Potenza, Nicola: tenta prima un tiro dai 40 metri che sfiora il palo; nel minuto successivo ci riprova sempre da fuori area e colpisce clamorosamente la traversa; al 38′ raccoglie un bel cross  di Ianzano da calcio d’angolo e insacca di testa. Tre a zero!

Il minuto dopo tocca all’altro fratello del Goal, Simone, che servito al limite dell’area si libera dall’avversario e insacca nell’angolo tra palo e portiere. E sono quattro!

Sul finire della prima frazione si affaccia finalmente il Celle nell’area granata, per ben due volte il portiere D’Amico respinge il pallone scagliato verso la porta con due balzi felini. Si va tutti inzuppati negli spogliatoi.

Dopo essersi ristorati con un tè caldo gli undici leoni di casa ritornano in campo.

Dopo appena 7 minuti è Raffaele Ianzano a marcare il cartellino: palla che giunge a Villani nella semiluna, tocco di prima per il n° 10 che stoppa, salta due avversari e tira alla destra del portiere. Cinque a zero!

Esce dal terreno di gioco l’ottimo portiere D’Amico per il diciassettenne Antonio Villani.

Subito dopo Ciro Tancredi sfugge alla marcatura entra centralmente in area e a tu per tu con il portiere gialloverde colpisce in pieno il palo!

Al 59′ granata ancora in goal: doppietta personale per Luigi Villani che beffa ancora una Sfinge frastornata! Sei a zero!

Due minuti dopo fallo sullo stesso Villani , il trentacinquenne n° 10 Fabio Romano viene espulso per proteste.

In undici contro dieci  e con 6 goal all’attivo, mister Di Claudio decide di dare spazio ai ragazzi in panchina: entrano Antonio Cursio per Ciavarella e Luigi Totta per Ianzano. Più tardi Michele Antonio Tancredi e Matteo Crescenzi rileveranno Tancredi C. e Villani Luigi che prima di uscire al 66′ sigla la tripletta personale e si porta il pallone a casa. Sette a zero!

La squadra di casa si siede sugli allori e si disunisce un po’, così al 69′ il Celle marca la sua prima rete con un fortunato tiro scagliato da Grassi da fuori area.

Poi in successione due calci di rigore assegnati da Mastropieri agli ospiti: al 74′ segna Giannini, all’83’ Totaro. Ammonito capitan Bonfitto per fallo di mano.

Dopo tre minuti la Sfinge segna il quarto goal su calcio di punizione beffardo tirato da Frisoli.

Alla fine la Polisportiva reagisce e così c’è gloria anche per il giovanissimo Matteo Crescenzi che fissa il risultato definitivo sull’8 a 4.

Domenica prossima i Granata affronteranno n trasferta il San Nicandro Calcio; sicuramente non saranno ammessi ulteriori cali di attenzione. Il Direttore Sportivo Paolo Soccio infatti, pur soddisfatto del risultato positivo, ha ammonito i ragazzi invitandoli a non mollare mai fino al fischio finale: va bene non infierire troppo su un avversario modesto, ma neanche regalare troppi goal come è accaduto nei minuti finali, perché alla fine dei giochi anche la differenza reti può determinare il risultato finale di un campionato così bello e avvincente.

Da rimarcare anche i risultati positivi del Settore giovanile  della Polisportiva:  i Giovanissimi di Mister Cursio hanno vinto 2 a 1 contro la Nuova Salvemini di Manfredonia; gli Esordienti 10 a 8 , sempre contro la Nuova Salvemini; i Primi calci 4 a 3 contro l’ASD San Marco e vinto anche contro Manfredonia, Real S. Giovanni e Nuova Salvemini. Il Presidente Pietro Soccio può essere pienamente soddisfatto dei risultati ottenuti e dal comportamento corretto delle squadre Granata.

Marcatori POLISPORTIVA

4 Villani L.

2 Potenza N., Potenza S. e Ianzano

1 Bonfitto A. e Crescenzi