San Nicandro Garganico, controlli serrati dopo aggressione a Carabinieri: 2 arresti. Sequestrati 6 kg di marijuana

Print Friendly, PDF & Email

A San Nicandro Garganico (FG), a seguito dell’aggressione dei due marescialli dei Carabinieri, i militari della locale Stazione Carabinieri insieme ai rinforzi del Comando Provinciale di Foggia, quelli dello Squadrone Cacciatori e dell’11 RGT SAT “Puglia”, dei cinofili di Modugno e i colleghi del 6° Nucleo Elicotteri di Bari, hanno effettuato controlli serrati nella locale cittadina garganica effettuando 30 perquisizioni domiciliari, 100 personali, controllando esercizi commerciali luogo di ritrovo di soggetti con precedenti di polizia, sottoponendo a controllo 200 autovetture e 300 persone. Nel corso della attività venivano fermati 2 ragazzi che, a bordo della loro autovettura AUDI A3, nascondevano due buste di marijuana da circa 1 kilogrammo mentre nel corso di una perquisizione estesa ad un locale di proprietà di un pregiudicato del posto, rinvenivano circa 5 kilogrammi della stessa sostanza. A seguito di analisi effettuata presso il laboratorio del Comando Provinciale di Foggia è emerso come dalla sostanza stupefacente sequestrata si sarebbero potute ricavare circa 1500 dosi per un valore complessivo di 8000 euro circa. Oltre a questo sono state effettuate 50 contravvenzioni al CDS con sequestri di auto/motoveicoli per guida senza patente, senza copertura assicurativa e senza casco.