Trema ancora il Gargano

Print Friendly, PDF & Email

Dopo le scosse ravvicinate delle scorse settimane, con epicentro sia in mare che sulla terraferma, la notte appena trascorsa, alle 4:24:54, il nostro Promontorio ha tremato ancora destando e spaventando gran parte della popolazione.

Ecco i dati specifici forniti dall’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia): Un terremoto di magnitudo ML 3.6 è avvenuto nella zona: 4 km SE Carpino (FG), il 21-01-2020 04:24:54 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 41.82, 15.88 ad una profondità di 20 km. Il terremoto è stato localizzato dalla Sala Sismica INGV-Roma.

Immediato il tam tam sui social di gente impaurita e che ha avvertito nettamente la scossa. Data la bassa magnitudo e l’elevata profondità, non si registrano danni a persone o cose, anche se alcuni controlli, a scopo preventivo, sarebbero stati effettuati nella zona dell’epicentro.