Completamento SSV veloce del Gargano, incontro con sottosegretario Traversi, Faro (M5S): «La bozza di progetto proposta da ANAS deve essere valutata»

Print Friendly, PDF & Email

Si è tenuto sabato scorso, 1 febbraio, a Peschici l’incontro tecnico per discutere del completamento della SS693 da Vico del Gargano fino a Vieste con l’importante partecipazione l’On. Roberto Traversi,
Sottosegretario delle Infrastrutture e Trasporti.

«Una riunione estremamente importante, ci siamo impegnati nel coinvolgere il Governo sul progetto del completamento della strada a scorrimento veloce del Gargano, e la presenza del sottosegretario Traversi dimostra che l’interlocuzione è avviata ed è estremamente concreta.- evidenzia l’On: Marialuisa Faro, deputata del M5s e promotrice dell’incontro. Si tratta di una opera incompiuta che merita una discussione approfondita sulle ripercussioni positive che potrebbe avere per tutto il territorio garganico, non solo per Vieste e Peschici, che dimostrano ogni anno di essere mete ambite dai turisti, ma anche per i Comuni che sono penalizzati dalla carenza di infrastrutture adeguate.

Anche la messa in sicurezza dell’attuale strada è una priorità. Una delle questioni che come MoVimento ci siamo prefissi è quello di fare in modo che il progetto abbia un impatto ambientale leggero sul territorio. Non possiamo e non vogliamo inutili colate di cemento, la mobilità sicura e veloce deve coniugarsi con il rispetto del nostro patrimonio più importante, la nostra unicità territoriale. Il percorso di confronto deve continuare in questa direzione, che trova oggi una importante disponibilità da parte del Governo e di ANAS, coinvolgendo il più possibile le comunità del territorio, i sindaci, l’associazionismo e tutte le parti sociali. La bozza di progetto proposta da ANAS deve essere valutata con molta serietà e serenità per realizzare finalmente una importante e utile infrastruttura condivisa il più possibile». Dichiara in conclusione l’On. Marialuisa Faro.

«L’incontro è una tappa fondamentale del percorso amministrativo che viene avviato grazie alle chiare e positive posizioni espresse dai sindaci dei Comuni garganici interessati dalla SSV Garganica – dichiara Mariateresa Bevilacqua – Portavoce M5S Comune di Vieste. È emerso, infatti, che la messa in sicurezza ed il completamento della SSV Garganica è ormai una priorità per tutto il territorio e deve esserlo anche per la Regione Puglia, attrice necessaria per l’avvio della procedura. Il Gargano deve procedere nel proprio percorso di sviluppo economico, che non deve essere esclusivamente finalizzato al settore turistico, ma anche ad altri settori economici. È fondamentale, quindi, che il Gargano venga dotato di adeguate infrastrutture e nel corso dell’incontro anche il Governo, rappresentato dal Sottosegretario Traversi, confortato dall’unanime volontà amministrativa territoriale, ha espresso la medesima convinzione, avendo garantito la reperibilità delle risorse per l’esecuzione dell’opera. È questa l’occasione giusta per uscire da un ingiustificato isolamento a cui assistiamo impotenti da decenni». Conclude Bevilacqua.